Abate Zanetti
Edizione 2012


Premio Murano 2013


La Scuola Abate Zanetti, in collaborazione con l’Associazione per lo studio e lo sviluppo della cultura muranese, si è resa promotrice anche quest’anno di una nuova edizione del Premio Murano, storica manifestazione veneziana che premia l’arte del vetro di Murano.
Il premio è indetto per incrementare e valorizzare ancona una volta la tradizione artistica del vetro di Murano, in modo da offrire un momento d’incontro tra l’arte contemporanea e i maestri vetrai muranesi.

Uno strumento di visibilità nazionale e internazionale che la Scuola del Vetro Abate Zanetti mette a disposizione per la valorizzazione delle aziende e maestranze muranesi in un momento particolare per Murano e per il suo comparto delvetro.

L’iniziativa coinvolge designer nazionali, internazionali, maestri vetrai muranesi, e naturalmente anche quest’anno prevede la preziosa partecipazione di tutte le scuole di Murano con il concorso specifico Premio Murano Junior.

Il Premio Murano 2013 vuole continuare adessere un progetto importante di coinvolgimento di tutta la comunità muranese per mettere a confronto ed in relazione tre generazioni: nonni, padri e figli, con una forte attenzione all’orizzonte internazionale.

La Scuola del Vetro Abate Zanetti di Murano è oggi luogo di ricerca e sperimentazione sui temi dell’avanguardia artistica e del design del vetro, oltre alla didattica più tradizionale; un luogo dove si realizzano eventi culturali e si crea una koinè vetraria che esalta la vocazione internazionale di Venezia.

Per questo è stato deciso di inserire quest’anno una sezione speciale in partnership con lo Iuav, per permettere agli studenti diquesta storica Università veneziana un confronto diretto e un punto diosservazione privilegiato sulla pratica della materia vetrosa.Un’occasione preziosa di riflessione sull’uso di questo meraviglioso materiale, il vetro, nell’architettura d’interni, nel design ed in altriambiti applicativi.

L’edizione del 2012 ha visto coinvolti più di 500 progetti grafici provenienti da tutto il mondo e una cinquantina di opere realizzate in vetro da trenta diversi maestri dell’isola di Murano. Alla sezione ad invito fuori concorso, prevista anche per il 2013, hanno aderito importanti esponenti del panorama artistico internazionale tra iquali la stilista londinese Vivienne Westwood, la pianista della Fondazione Resonnance Elizabeth Sombart e il premio nobel Dario Fò. Quasi 5000 i visitatori della mostra correlata al Premio.

Westwood Sombart Dario Fo

Regolamento


Per informazione: premiomurano@abatezanetti.it


Art. I OGGETTO DEL CONCORSO

La Scuola del Vetro Abate Zanetti, in collaborazione con l'Associazione per lo studio e lo sviluppo della cultura muranese, indice un concorso per la creazione di opere eseguibili in vetro dai vetrai di Murano, secondo le tecniche della loro arte.

Art. II FINALITA' DEL CONCORSO

Il premio è indetto allo scopo di incrementare e valorizzare la tradizione artistica del vetro di Murano, in modo da offrire un momento d'incontro tra l'arte contemporanea e i vetrai muranesi.

Art. III PARTECIPAZIONE AL CONCORSO

Possono partecipare al concorso artisti di qualsiasi nazionalità dei settori delle arti figurative e vetrai muranesi.
La partecipazione può essere individuale o collettiva.
Il concorso si svolge in quattro fasi:
1 fase: gli artisti presentano in forma anonima i loro progetti grafici per opere da eseguire in vetro;
2 fase: la Commissione Giudicatrice seleziona al massimo 30 progetti atti ad essere eseguiti in vetro;
3 fase: i vetrai muranesi scelgono fra le opere selezionate quelle che intendono eseguire in vetro;
4 fase: la Commissione Giudicatrice assegna i premi ad artisti e vetrai.

Art. IV PRESENTAZIONE DEI PROGETTI

Entro le ore 18.00 del 18 aprile 2013 gli artisti dovranno far pervenire - a proprie spese e rischio - i progetti elaborati all'indirizzo "Scuola del Vetro Abate Zanetti,Calle Briati 8/B, 30141 Murano – Venezia" con indicazione PREMIO MURANO 2013.
Per i progetti inviati tramite posta la data di spedizione certificata del timbro postale vale come data di consegna.
I progetti dovranno pervenire in plico anonimo sigillato e contrassegnati da un motto o da un numero a 6 cifre.
Il modulo di iscrizione al concorso sarà scaricabile sul sito www.abatezanetti.it.
Il modulo di iscrizione va compilato in tutte le sue parti e chiuso in busta (recante all'esterno l'indicazione del motto o cifra) e inserito all'interno del plico. Sul modulo di iscrizione dovrà essere riportato il motto o le 6 cifre.
Nel caso di spedizione postale, il plico anonimo e la busta chiusa dovranno essere contenuti in un secondo involucro esterno sul quale potranno essere scritte le indicazioni richieste dall'amministrazione postale. Tale involucro sarà distrutto dalla Segreteria Generale della Scuola del Vetro Abate Zanetti prima di consegnare alla Commissione Giudicatrice il contenuto.
La busta con il modulo di iscrizione sarà aperta solo dopo che la Commissione Giudicatrice avrà emesso il suo verdetto.

Art. V CARATTERISTICHE DEL PROGETTO

Nessun vincolo viene messo all'ideazione del progetto tranne quello che possa essere riprodotto in vetro secondo le tecniche muranesi. I progetti dovranno riferirsi ad oggetti di dimensioni tali da poter comunque essere contenuti in un parallelepipedo di misura non superiore a cm 30x45x30.
Gli artisti dovranno presentare l'elaborato su foglio in cartoncino grammatura 220 formato cm 33x48.
Fogli di altro formato o oggetti già realizzati in qualsiasi materiale verranno respinti. I colori dei bozzetti non potranno essere ritenuti strettamente vincolanti agli effetti dell'eventuale esecuzione.

Art. VI COMMISSIONE GIUDICATRICE

Sarà composta da 9 membri e deciderà a maggioranza semplice.

Art. VII SELEZIONE PROGETTI DEGLI ARTISTI

La Commissione esaminerà i progetti sotto il profilo estetico e tecnico, accertando la rispondenza allo spirito del bando di concorso Premio Murano 2013 e procederà alla selezione di un massimo di 30 progetti.

Art. VIII ESECUZIONE DELLE OPERE IN VETRO

I vetrai muranesi partecipanti al Premio Murano 2013 sceglieranno a loro giudizio quello fra i progetti selezionati che intendono realizzare in vetro e lo presenteranno in forma anonima alla Commissione Giudicatrice, contrassegnandolo con un motto o cifra. Tale motto o cifra dovrà essere riportato anche nell'apposito modulo di iscrizione al concorso scaricabile sul sito www.abatezanetti.it.
Il modulo di iscrizione va compilato in tutte le sue parti, firmato e inserito in busta chiusa (recante all'esterno l'indicazione del motto o cifra) e consegnato unitamente all'opera. Il modulo dovrà avere allegata anche una foto dell'opera.
Le copie dei progetti grafici si possono ritirare dal 23 aprile 2013 presso la Scuola del Vetro Abate Zanetti, le opere in vetro dovranno essere consegnate entro e non oltre le ore 18.00 del 23 maggio 2013 presso la Scuola del Vetro Abate Zanetti.

Art. IX ATTRIBUZIONE DEI PREMI

La Commissione Giudicatrice esaminerà le opere in vetro e assegnerà:
  • Premio Murano 2013: € 5000,00 di cui € 2000,00 per l'artista e € 3000,00 per il vetraio.
  • N.2 Premio Murano - sezione Fornace: € 1500,00 ciascuno di cui € 500,00 per l'artista e € 1000,00 per il vetraio.
  • N.2 Premio Murano - sezione Lume: € 1500,00 ciascuno di cui € 500,00 per l'artista e € 1000,00 per il vetraio.
  • N.2 Premio Murano - sezione Vetrofusione: € 1500,00 ciascuno di cui € 500,00 per l'artista e € 1000,00 per il vetraio.
  • N.2 Premio Murano - sezione Moleria e Decorazione: € 1500,00 ciascuno di cui € 500,00 per l'artista e € 1000,00 per il vetraio.
I premi non saranno in denaro ma in medaglie d'oro del valore del premio.

Art. X PROPRIETA' DEI PROGETTI E DELLE OPERE

I progetti e le opere in vetro premiati diventeranno di proprietà esclusiva della Scuola del Vetro Abate Zanetti che acquisterà, con la corresponsione del premio, tutti i diritti d'uso e di pubblicazione, riservandosi esplicitamente il diritto di farli conoscere presso il pubblico con formule legate alla propria immagine.
I progetti non premiati rimarranno di proprietà degli artisti, così come le opere in vetro non premiate rimarranno di proprietà dei vetrai che le hanno eseguite.

Art. XI UTILIZZATORE DEI PROGETTI SEGNALATI

La Scuola del Vetro Abate Zanetti si riserva la facoltà e il diritto di organizzare eventuali mostre e di pubblicare, dove riterrà più consono, sia i progetti e le opere premiati sia quelli selezionati dalla Commissione Giudicatrice, con indicazioni delle generalità dell'artista e del vetraio senza alcun corrispettivo economico. Gli artisti e i vetrai sottoscrivendo il modulo di iscrizione al premio autorizzano la Scuola del Vetro Abate Zanetti a esporre i progetti e le opere in vetro e alla pubblicazione nei termini sopra espressi.
Essi si impegnano inoltre a non ritirare o sostituire tali progetti e opere prima che la Scuola del Vetro Abate Zanetti dia comunicazione in merito alla loro disponibilità. Pur rimanendo proprietari esclusivi dei progetti e delle opere, gli autori degli elaborati selezionati dalla Commissione Giudicatrice riconoscono esplicitamente alla Scuola del Vetro Abate Zanetti il diritto non esclusivo di riproduzione e di concessione a terzi di tale diritto, senza scopo di lucro, al fine di pubblicizzare il Premio Murano e le manifestazioni ad esse collegate.
Tutti i progetti e le opere realizzate in vetro per il Premio Murano 2013 verranno esposti in una mostra durante il periodo della Biennale Arte 2013.

Art. XII RESTITUZIONE DEI PROGETTI E DELLE OPERE

La Scuola del Vetro Abate Zanetti non provvederà alla rispedizione dei progetti e delle opere in vetro. Tutti i progetti e le opere in vetro dovranno rimanere a disposizione della Scuola del Vetro Abate Zanetti fino al 31 dicembre 2013.
I progetti e le opere potranno essere ritirati dal 15 gennaio 2014 dall'Autore o da una persona munita di delega scritta direttamente presso la sede della Scuola stessa. Il termine ultimo di ritiro è fissato per il 15 febbraio 2014.
Tutte le opere in vetro dovranno comunque rimanere a disposizione della Scuola del Vetro Abate Zanetti per un anno dalla data di premiazione, in modo da permettere la realizzazione di mostre nazionali e internazionali.

Art. XIII RESPONSABILITA'

Sottoscrivendo la domanda di partecipazione gli artisti e i vetrai riconoscono che la Scuola del Vetro Abate Zanetti viene liberata da qualsiasi responsabilità nei confronti dei progetti ad essa affidati e inoltrati. Perciò essi assumono a loro carico tutti i rischi e danni, compreso il furto, che i progetti possono subire dal momento della spedizione. Qualora gli artisti e i maestri vetrai intendano assicurarsi contro i rischi, dovranno provvedere direttamente e a proprie spese.

Art. XIV GARANZIE

Gli artisti si fanno garanti dell'originalità dei loro progetti. La persona indicata nella domanda di partecipazione dovrà ottenere dagli eventuali coautori l'assenso a tutto quanto previsto nel presente bando.

Art. XV ACCETTAZIONE DELLE NORME DEL BANDO PER IL PREMIO MURANO

La partecipazione al concorso implica l'accettazione incondizionata di tutte le norme contenute nel presente bando, nonché di tutte quelle stabilite dalle leggi e dai regolamenti italiani vigenti in materia. Per ogni eventuale controversia gli artisti accettano che il Foro competente sia esclusivamente quello di Venezia.

Regolamento Concorso Junior



Art. I OGGETTO DEL CONCORSO

La Scuola del Vetro Abate Zanetti, in collaborazione con l'Associazione per lo studio e lo sviluppo della cultura muranese, indice un concorso per la creazione di opere eseguibili in vetro dai vetrai di Murano, secondo le tecniche della loro arte.

Art. II FINALITA' DEL CONCORSO

Il premio è rivolto agli alunni delle Scuole di Murano allo scopo di favorire un approccio creativo all'universo vetro.
Si tratta quindi di un progetto di coinvolgimento di tutta la comunità muranese che attinge dalla propria cultura e dalla propria storia per mettere a confronto tre generazioni: nonni, padri e figli.

Art. III PARTECIPAZIONE AL CONCORSO

Possono partecipare al concorso gli alunni delle Scuole di Murano e vetrai muranesi.
La partecipazione può essere individuale o collettiva.
Il concorso si svolge in quattro fasi:
1 fase: gli alunni presentano in forma anonima i loro progetti grafici per opere da eseguire in vetro;
2 fase: la Commissione Giudicatrice seleziona al massimo 15 progetti atti ad essere eseguiti in vetro;
3 fase: i vetrai muranesi scelgono fra le opere selezionate quelle che intendono eseguire in vetro;
4 fase: la Commissione Giudicatrice assegna i premi ad alunni e vetrai.

Art. IV PRESENTAZIONE DEI PROGETTI

Entro le ore 18.00 del 18 aprile 2013 ogni singola classe dovrà far pervenire - a proprie spese e rischio - i progetti elaborati dagli alunni in una busta unica per classe all'indirizzo "Scuola del Vetro Abate Zanetti,Calle Briati 8/B, 30141 Murano – Venezia" con indicazione PREMIO MURANO 2013 JUNIOR.
Per i progetti inviati tramite posta la data di spedizione certificata del timbro postale vale come data di consegna.
I progetti dovranno pervenire in plico anonimo sigillato e contrassegnati da un motto o da un numero a 6 cifre (motto o numero devono essere indicati su ogni singolo progetto).
Il modulo di iscrizione al concorso sarà scaricabile sul sito www.abatezanetti.it. Il modulo di iscrizione, compilato in tutte le sue parti e chiuso in una busta (senza alcuna indicazione esterna), va pinzato con un punto metallico sul retro del progetto.
Sul modulo di iscrizione dovrà essere riportato il motto o le 6 cifre.
Nel caso di spedizione postale, il plico anonimo e la busta chiusa dovranno essere contenuti in un secondo involucro esterno sul quale potranno essere scritte le indicazioni richieste dall'amministrazione postale. Tale involucro sarà distrutto dalla Segreteria Generale della Scuola del Vetro Abate Zanetti prima di consegnare alla Commissione Giudicatrice il contenuto.
La busta con il modulo di iscrizione sarà aperta solo dopo che la Commissione Giudicatrice avrà emesso il suo verdetto.

Art. V CARATTERISTICHE DEL PROGETTO

Nessun vincolo viene messo all'ideazione del progetto tranne quello che possa essere riprodotto in vetro secondo le tecniche muranesi. I progetti dovranno riferirsi ad oggetti di dimensioni tali da poter comunque essere contenuti in un parallelepipedo di misura non superiore a cm 30x45x30.
Gli alunni dovranno presentare l'elaborato su foglio in cartoncino grammatura 220 formato 33x48. Fogli di altro formato o oggetti già realizzati in qualsiasi materiale verranno respinti. I colori dei bozzetti non potranno essere ritenuti strettamente vincolanti agli effetti dell'eventuale esecuzione.

Art. VI COMMISSIONE GIUDICATRICE

Sarà composta da 9 membri e deciderà a maggioranza semplice.

Art. VII SELEZIONE DEI PROGETTI

La Commissione esaminerà i progetti sotto il profilo estetico e tecnico, accertando la rispondenza allo spirito del bando di concorso Premio Murano Junior 2013 e procederà alla selezione di un massimo di 15 progetti.

Art. VIII ESECUZIONE DELLE OPERE IN VETRO

I vetrai muranesi partecipanti al Premio Murano Junior 2013 sceglieranno a loro giudizio quello fra i progetti selezionati che intendono realizzare in vetro e lo presenteranno in forma anonima alla Commissione Giudicatrice, contrassegnandolo con un motto o cifra. Tale motto o cifra dovrà essere riportato anche nell'apposito modulo di iscrizione al concorso scaricabile sul sito www.abatezanetti.it. Il modulo di iscrizione va compilato in tutte le sue parti, firmato e inserito in busta chiusa (recante all'esterno l'indicazione del motto o cifra) e consegnato unitamente all'opera. Il modulo dovrà avere allegata anche una foto dell'opera.
Le copie dei progetti grafici si possono ritirare dal 23 aprile 2013 presso la Scuola del Vetro Abate Zanetti; le opere in vetro dovranno essere consegnate entro e non oltre le ore 18.00 del 23 maggio 2013 presso la Scuola del Vetro Abate Zanetti.

Art. IX ATTRIBUZIONE DEI PREMI

La Commissione Giudicatrice esaminerà le opere in vetro e assegnerà:
  • Premio Murano 2013 Junior € 2000,00 di cui: € 1000,00 alla Scuola e € 1000,00 per il vetraio.
  • Premio Murano - sezione Fornace: € 1000,00 di cui € 500,00 alla Scuola e € 500,00 per il vetraio.
  • Premio Murano - sezione Lume: € 1000,00 di cui € 500,00 alla Scuola e € 500,00 per il vetraio.
  • Premio Murano - sezione Vetrofusione: € 1000,00 di cui € 500,00 alla Scuola e € 500,00 per il vetraio.
  • Premio Murano - sezione Moleria e Decorazione: € 1000,00 di cui € 500,00 alla Scuola e € 500,00 per il vetraio.
I premi non saranno in denaro ma in medaglie d'oro del valore del premio.
I premi dati alla Scuola dovranno essere convertiti in buoni per l'acquisto di libri o per l'implementazione di materiale ad uso esclusivamente scolastico. La Scuola Abate Zanetti si riserva di chiedere apposita documentazione fiscale.

Art. X PROPRIETA' DEI PROGETTI E DELLE OPERE

I progetti e le opere in vetro premiati diventeranno di proprietà esclusiva della Scuola del Vetro Abate Zanetti che acquisterà, con la corresponsione del premio, tutti i diritti d'uso e di pubblicazione, riservandosi esplicitamente il diritto di farli conoscere presso il pubblico con formule legate alla propria immagine.
I progetti non premiati rimarranno di proprietà degli alunni, così come le opere in vetro non premiate rimarranno di proprietà dei vetrai che le avranno eseguite.

Art. XI UTILIZZATORE DEI PROGETTI SEGNALATI

La Scuola del Vetro Abate Zanetti si riserva la facoltà e il diritto di organizzare eventuali mostre e di pubblicare, dove riterrà più consono, sia i progetti e le opere premiati sia quelli selezionati dalla Commissione Giudicatrice, con indicazioni delle generalità dell'alunno e del vetraio senza alcun corrispettivo economico. Gli alunni e i vetrai sottoscrivendo il modulo di iscrizione al premio autorizzano la Scuola del Vetro Abate Zanetti a esporre i progetti e le opere in vetro e alla pubblicazione nei termini sopra espressi.
Essi si impegnano inoltre a non ritirare o sostituire tali progetti e opere prima che la Scuola del Vetro Abate Zanetti dia comunicazione in merito alla loro disponibilità. Pur rimanendo proprietari esclusivi dei progetti e delle opere, gli autori degli elaborati selezionati dalla Commissione Giudicatrice riconoscono esplicitamente alla Scuola del Vetro Abate Zanetti il diritto non esclusivo di riproduzione e di concessione a terzi di tale diritto, senza scopo di lucro, al fine di pubblicizzare il Premio Murano e le manifestazioni ad esse collegate.
Tutti i progetti e le opere realizzate in vetro per il Premio Murano 2013 verranno esposti in una mostra durante il periodo della Biennale Arte 2013.

Art. XII RESTITUZIONE DEI PROGETTI E DELLE OPERE

La Scuola del Vetro Abate Zanetti non provvederà alla rispedizione dei progetti e delle opere in vetro. Tutti i progetti e le opere in vetro dovranno rimanere a disposizione della Scuola del Vetro Abate Zanetti fino al 31 dicembre 2013.
I progetti e le opere potranno essere ritirati dal 15 gennaio 2014 dall'Autore o da una persona munita di delega scritta direttamente presso la sede della Scuola stessa. Il termine ultimo di ritiro è fissato per il 15 febbraio 2014.
Tutte le opere in vetro dovranno comunque rimanere a disposizione della Scuola del Vetro Abate Zanetti per un anno dalla data di premiazione, in modo da permettere la realizzazione di mostre nazionali e internazionali.

Art. XIII RESPONSABILITA'

Sottoscrivendo la domanda di partecipazione gli alunni e i vetrai riconoscono che la Scuola del Vetro Abate Zanetti viene liberata da qualsiasi responsabilità nei confronti dei progetti ad essa affidati e inoltrati. Perciò essi assumono a loro carico tutti i rischi e danni, compreso il furto, che i progetti possono subire dal momento della spedizione. Qualora gli alunni e i maestri vetrai intendano assicurarsi contro i rischi, dovranno provvedere direttamente e a proprie spese.

Art. XIV GARANZIE

Gli alunni si fanno garanti dell'originalità dei loro progetti. La persona indicata nella domanda di partecipazione dovrà ottenere dagli eventuali coautori l'assenso a tutto quanto previsto nel presente bando.

Art. XV ACCETTAZIONE DELLE NORME DEL BANDO PER IL PREMIO MURANO

La partecipazione al concorso implica l'accettazione incondizionata di tutte le norme contenute nel presente bando, nonché di tutte quelle stabilite dalle leggi e dai regolamenti italiani vigenti in materia. Per ogni eventuale controversia il Foro competente sarà esclusivamente quello di Venezia.

Patrocini


Evento promosso da:

Scuola del vetro Abate Zanetti


In collaborazione con:

Associazione per lo studio e lo sviluppo della cultura muranese
Con il patrocinio di:

Confindustria Regione Veneto



Camera di commercio Comune di Venezia
Confcommercio

Istituto Universitario di Architettura
Consorzio promovetro
Murano Glass
Si ringrazia inoltre:

ArteArt Prize Laguna

Contatti


Riferimenti

Telefono : +39.0412737711
Fax.: +39.0412737737
Email: premiomurano@abatezanetti.it
Skype: scuola_vetro_abate_zanetti


Indirizzo

Abate Zanetti Srl

Calle Briati 8/b I
30141 Murano Venezia

Mappa